Del Crocifisso

Imperdibile l’articolo di Renato Farina su Libero di martedì 28, sulla storia del crocifisso a scuola: A che prezzo Gesù resta appeso al muro?

Renato Farina è uno che verrebbe definito, secondo vecchi schemi, cattolico integralista. Io lo conobbi una ventina d’anni fa quando (scriveva sul Sabato) durante l’Assemblea Nazionale dell’Azione Cattolica, volle intervistare me, dirigente giovanottone e atipico rispetto al modello bindiano vincente e rampante.

Ne avevo serbato un ricordo affettuoso, finché l’ho incontrato casualmente un paio di mesi fa, vent’anni dopo.
Oggi leggo questo suo pezzo e gioisco perché trova così espressione un pensiero che da solo non avrei saputo esprimere.

Un guaio però c’è: quanti siamo, tra i cattolici (integralisti e no…) a pensarla così? Assai pochi, temo, caro Renato, non trovi?

Vota Antonio!

Vota Antonio!Sono in corso le operazioni di voto per la elezione online di 10 membri (dei 50 totali) del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, partito che celebra in questi giorni il suo Congresso annuale.

Come sapete sono candidato alle elezioni online (si vota fino alle ore 24.00 di mercoledì 5 novembre).

Per la verità avevo sospeso la mia candidatura, a seguito di procedure a mio avviso non del tutto ortodosse. Ora, dopo la decisione (da me, con altri, richiesta) di posticipare i tempi di votazione, poco fa comunicata nel forum dei radicali da Daniele Capezzone, segretario uscente, sono in grado di comunicare che la mia candidatura è da ritenersi valida.

Perciò, chi non riuscisse a trattenere l’inarrestabile impeto a votarmi, può farlo qui. Ricordo per votare non è necessario essere iscritti a Radicali Italiani, ma è sufficiente registrarsi seguendo le relative istruzioni.

La procedura di voto sembrerà a molti (anche a me) ancora troppo farraginosa, ma:

a) si tratta pur sempre di elezioni ufficiali, e un controllo ben fatto opportuno;

b) il segretario del partito ha riconosciuto formalmente le lacune dell’attuale sistema, scusandosene, e si è impegnato a far sì che dalle prossime consultazioni vengano adottati sistemi equivalenti alla firma digitale.

Grazie!